Sale_in_voi

Abbiate sale in voi.

Matteo5:13 «Voi siete il sale della terra; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli si renderà il sapore? A null’altro serve che ad essere gettato via e ad essere calpestato dagli uomini

Marco 9:50 Il sale è buono, ma se il sale diviene insipido, con che cosa gli darete sapore? Abbiate del sale in voi stessi e state in pace gli uni con gli altri».

Il sale non solo è importante per dare gusto.
Il sale era fonte di paga per il soldato Romano.
Il sale era strumento di baratto.
Il sale era uno strumento di conservazione.

Il sale è un qualcosa di inalterabile e la parola di Dio lo usa per esprimere il suo patto. (Numeri 18:19 LND/NR).

Gesù disse che ci deve essere sale in noi, non riferito a gusto.
Un comportamento intergro, modesto, conservandoci nella santità, nella fedeltà, UN VERO PATTO con lui.
In quanto il sale rappresenta la “combinazione” della parola di Dio e dello Spirito Santo che ci aiutano a “conservarci” e dare sapore.

Dio vi benedica
Ministro: alessandro@antioca.it