Giobbe 2:10 Ma egli disse a lei: «Tu parli come parlerebbe una donna insensata. Se da DIO accettiamo il bene, perché non dovremmo accettare anche il male?». In tutto questo Giobbe non peccò con le sue labbra

In questa settimana leggendo un po’ su Giobbe, mi ha impatto queste parole che disse a sua moglie. È la realtà di questi giorni, siamo in grado di testimoniare e ringraziare a Dio per le benedizioni, li riceviamo con gioia, ma quando si presentano le difficoltà (che possono essere causate per decisioni sbagliate o possono anche essere parte del piano di Dio per mettere a prova ciò che crediamo) ma quando ci troviamo in queste situazioni difficili, nessuno ringrazia Dio, cerchiamo di trovare un colpevole, *perché a me, cosa ho fatto… Ecc.* il Signore non ci ha detto di vivere nel benessere, ma di dimorare nella sua Pace, che anche se le difficoltà arriveranno, nel nostro cuore ci sarà sempre la certezza che Dio ha un proposito in questo. È bello essere contento quando tutto va bene, ma è meraviglioso quando abbiamo Pace anche se le cose diventano difficili, perché la nostra Fede è in Cristo, questa era la convinzione che aveva Giobbe, ha fallito? SI, maledicendo il giorno in qui era nato, anche Davide, ma Dio conosce cosa che nel cuore di ogni uomo. Il Signore non ci dà pesi che non possiamo portare.

Dio vi benedica

dal fratello Victor dell’opera Horeb di Milano