14100515_654015554748846_1077410465113164754_n

Giacomo 1:3 sapendo che la prova della vostra fede produce costanza. 4 E la costanza compia in voi un’opera perfetta, affinché siate perfetti e completi, in nulla mancanti.

Ebrei 10:36 Avete infatti bisogno di perseveranza affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate ciò che vi è stato promesso.

Abbiamo una corsa da correre…

È importante come si inizia ma è molto più importante il processo e arrivare alla fine.

1. Corsa 100 200 400 mt allenato ad uno sprint dare tutto subito…

2. Maratona allenato per le lunghe distanze, alla resistenza.

Due tipi di cristiani.
1. velocista: Vive emozionalmente… da subito tutto, poi si raffredda, si ferma, fino alla prossima emozione…(gara veloce ( evento, festa ecc ecc.)).
Si possono perdere.
Mancanza di costanza e perseveranza

2. Maratoneta Inizia “lentamente” ma piano piano va aumentando, ed e anche costante e perseverante( la corsa della sua vita.) ogni giorno e parte della sua corsa).
Vincono.
Costanza e perseveranza.

Come cristiani siamo in una maratona, si richiedono costanza, resistenza e perseveranza per correre e terminare la corsa della tua vita.

Il segreto per finire ed essere vittoriosi, è pensare e desiderare ciò che ci aspetta alla meta.

Non stancarti, non fermarti, resisti e prosegui avanti.

Dio vi benedica

Ministro: alessandro@antioca.it