Dove sei? (Genesi 3:8-9)
Proprio all’inizio della Bibbia, Dio dimostra questo aspetto della Sua persona attraverso la relazione che ha con Adamo ed Eva – una relazione di fiducia, trasparente, e quotidiana.

Nel libro di Genesi vediamo che Adamo ed Eva scelgono di allontanarsi da Dio e di vivere separati da Lui.

Quando la relazione si interrompe, il Signore andò a cercarli. Non lo fece per punirli o svergognarli, bensì per sistemare le cose.

Quando avverti che Dio risveglia la tua vita, significa che anche tu sei una di quelle persone che Egli sta cercando, così da poterti dare l’occasione di conoscerLo e di entrare in relazione con Lui.

La scrittura dice: Non c’è alcuno che abbia intendimento, non c’è alcuno che ricerchi Dio. (Romani 3 :11 LND).

La natura e l’istinto dell’uomo è di stare lontano da Dio, di non preoccuparsi del suo stato spirituale, ma di cosa ha bisogno “fisicamente”, per questo è troppo occupato per dedicarsi e avvicinarsi a Dio.

Con tutto ciò Dio NON CAMBIA, lui continuamente bussa alla tua porta e ti chiama per nome.

Rispondi ora…

Ministro Bracuto A.
www.Horeb.Antioca.it
www.t.me/HorebMilano