GIUDA AVEVA:

1. Il migliore pastore
2. Il migliore lider
3. Il migliore maestro
4. Al più saggio
5. Al migliore amico

CON TUTTO QUESTO HA FALLITO


 

DENTRO DI NOI C’E’:
1. Un Paolo
2. Un Timoteo
3. Un Tito
4. Un Davide
5. Un Mosè
6. ….
Ma dentro di noi c’è anche un Giuda.

 

 

Il problema non e’ il liderato

Non importa in quale chiesa vai, se la tua attitudine non cambia, se il tuo carattere non è trasformato, sarai sempre la stessa persona.

Giuda cercò di riconsegnare le monete, come un ravvedimento, Cristo non era ancora morto e risorto per il perdono dei nostri peccati e per la nostra salvezza, quindi l’unico modo per Giuda era adempiere la legge.

Il Ravvedimento è un dono Dio, è concesso da Dio, quindi il suo intento non ha funzionato, e lui stesso non resistendo ” al peso” del suo gesto si ammazzò.

La coscienza non lascia tranquilla una persona che pecca contro Dio, ma Dio oggi ci dona la possibilità di ravvederci dei nostri peccati.

Il problema non era Gesù, perchè amò a Giuda fino alla fine:

Gesú, sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che egli era proceduto da Dio e a Dio ritornava,  Si alzò dalla cena e depose le sue vesti: poi, preso un asciugatoio, se lo cinse. Dopo aver messo dell’acqua in una bacinella, cominciò a lavare i piedi dei discepoli (compreso Giuda) e ad asciugarli con l’asciugatoio di cui era cinto.
                                                                                                                                                                         Giovanni 13:3-5

il problema era Giuda.

Il problema non è il pastore, la chiesa, il problema è il Giuda che è in te.

Dio ti benedica