Jack O Lanterna – colui che vive nella lanterna – “SPIRITO FAMILIARE”

 

QUESTA PICCOLA SERIE DI STUDI, NON È PER ROVINARE LA TUA FESTA, MA PER INSEGNARTI L’ORIGINE, IL SIGNIFICATO, AFFINCHÉ POSSA TU DECIDERE SE TUTTO QUESTO È BUONO PER TE E PER I TUOI FIGLI

 

Deut. 18: 9 Quando entrerai nel paese che l’Eterno, il tuo DIO, ti dà, non imparerai a seguire le abominazioni di quelle nazioni. 10 Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il proprio figlio o la propria figlia per il fuoco, né chi pratichi la divinazione, né indovino, né chi interpreta presagi, né chi pratica la magia, 11 né chi usa incantesimi, né un medium che consulta spiriti, né uno stregone, né chi evoca i morti, 12 perché tutti quelli che fanno queste cose sono in abominio all’Eterno; e a motivo di queste abominazioni, l’Eterno, il tuo DIO, sta per scacciarli davanti a te. 13 Tu sarai integro davanti all’Eterno, il tuo DIO; 14 poiché quelle nazioni, che tu scaccerai, hanno dato ascolto a indovini e a maghi; ma, quanto a te, l’Eterno, il tuo DIO, non ha permesso che tu faccia così

I Druidi portavano con sé grande rapa , svuotata , con un volto scolpito sul frontale, per rappresentare lo spirito demoniaco dal quale ricevevano il potere e la conoscenza, lo stesso era responsabile per l’esecuzione di tutte le maledizioni e illuminare la sua strada . Questo spirito è chiamato ” spirito familiare ” . La rapa , illuminata da una candela dentro , era una lanterna per i druidi per la notte. Essi la chiamariono ” Jock ” lo spirito della torcia.

Quando queste pratiche arrivarono in Nord America nei secoli 18 e 19 , i coloni hanno scoperto che le rape non erano così grandi, quindi sono stati sostituite da zucche. Da allora questa figura che rappresentanta Halloween fu’ chiamato ” Jock , colui che vive nella lanterna ” e poi è diventato ” Jack – O-Lantern ” , o Jack Lanterna.

 

GENITORI

In un mondo dove dilaga l’insicurezza e cresce l’affidamento a forze strane e occulte,se educhiamo i nostri bambini fin da piccoli a giocare con la magia e l’esoterismo, da grandi dimenticheranno il vero valore dell’affidamento a Dio.
Cominciamo fin d’adesso a raccontare cosa è Halloween ai nostri figli e educhiamoli ad onorare la vera festa dei santi. Stiamo attenti a permettere che i nostri bambini si abituino, o ancor peggio, si educhino all’occulto.
Insegnanti, informiamoci sulle verità nascoste dietro la macabra creatività, potremmo scandalizzare, a nostra e a loro insaputa, gli alunni che ci stanno davanti. Certe filastrocche che i bambini devono imparare sono evocazioni dello spirito di morte.
Giovani e meno giovani, siamo accorti a non avvicinarci al mondo esoterico attraverso i rituali di massa che, nelle feste come quelle dedicate ad Halloween, ci vengono proposti. Alcuni balli di gruppo sono rituali di iniziazione satanica.

SIGNIFICATO

Halloween è la forma contratta dell’espressione inglese “All Hallows’Eve day” che letteralmente significa vigilia d’Ognissanti.

LA RICORRENZA

Halloween, è una ricorrenza magica (la magia è esercitare potere, in modo occulto, nei confronti di qualcuno). II mondo dell’occulto così lo definisce: “il giorno più magico dell’anno,il capodanno di tutto il mondo esoterico, è la festa più importante dell’anno per i seguaci di satana”, ”il compleanno del diavolo”.

TRADIZIONE

Una festa di origine anglosassone che comincia a prendere sempre più piede nel nostro paese, sta diventando un momento per fare tutto ciò che è illecito.Il fenomeno Halloween,nella tradizione, nei costumi e nel commercio, è un insieme di rituali e una pratica di stregoneria sia per chi lo faccia consapevolmente o no.

STORIA

La storia rivela come dietro il fenomeno Halloween ci siano stati rituali e sacrifici satanici.Oggi sappiamo che chi fa parte delle sette sataniche pratica dei sacrifici umani durante questa notte.

Non fare passare tuo figlio o tua figlia per il fuoco…

 

ATTENZIONE:
HALLOWEEN E’ SOSTANZIALMENTE MAGIA.