“IL SIGNORE SALVA”

 L’Eterno è l’unico Salvatore e Redentore d’Israele
Is 43:1  Ma ora così dice l’Eterno, che ti ha creato, o Giacobbe, che ti ha formato, o Israele: «Non temere, perché io ti ho redento, ti ho chiamato per nome; tu mi appartieni. 2  Quando passerai attraverso le acque io sarò con te, o attraverserai i fiumi, non ti sommergeranno; quando camminerai in mezzo al fuoco, non sarai bruciato e la fiamma non ti consumerà. 3  Poiché io sono l’Eterno, il tuo DIO, il Santo d’Israele, il tuo Salvatore. Ho dato l’Egitto come prezzo per il tuo riscatto, l’Etiopia e Seba al tuo posto. 4  Perché tu sei prezioso ai miei occhi e onorato, e io ti amo, io do uomini al tuo posto e popoli in cambio della tua vita. 5  Non temere, perché io sono con te; farò venire la tua progenie dall’est e ti radunerò dall’ovest. 6  Dirò al settentrione: “Restituiscili“, e al mezzogiorno: “Non trattenerli. Fa’ venire i miei figli da lontano e le mie figlie dalle estremità della terra, 7  tutti quelli che si chiamano col mio nome, che ho creato per la mia gloria, che ho formato e anche fatto”. 8  Fa’ uscire il popolo cieco che tuttavia ha gli occhi, e i sordi che tuttavia hanno le orecchie. 9  Si radunino insieme tutte le nazioni, si riuniscano i popoli! Chi tra di loro può annunciare questo e farci udire le cose passate? Presentino i loro testimoni per essere giustificati; o ascoltino essi e dicano: “È vero!”. 10  I miei testimoni siete voi, dice l’Eterno, insieme al servo che ho scelto, affinché voi mi conosciate e crediate in me, e comprendiate che sono io. Prima di me nessun Dio fu formato, e dopo di me non ve ne sarà alcuno. 11  Io, io sono l’Eterno, e all’infuori di me non c’è Salvatore. 12  Io ho annunciato, salvato e proclamato, e non c’era alcun dio straniero tra di voi; perciò voi siete miei testimoni, dice l’Eterno, e io sono Dio. 13  Prima dell’inizio del tempo io sono sempre lo stesso, e nessuno può liberare dalla mia mano; quando io opero, chi può ostacolarmi?». 14  Così dice l’Eterno, il vostro Redentore, il Santo d’Israele: «Per amore vostro io mando uno contro Babilonia, e li metterò tutti in fuga; così i Caldei fuggiranno nelle navi con grida di dolore. 15  Io sono l’Eterno, il vostro Santo, il creatore d’Israele, il vostro re». 16  Così dice l’Eterno che aperse una strada nel mare e un sentiero fra le acque potenti, 17  che fece uscire carri, cavalli e un esercito potente; essi giacciono tutti insieme e non si rialzeranno più; sono annientati, spenti come un lucignolo. 18  «Non ricordate più le cose passate, non considerate più le cose antiche. 19  Ecco, io faccio una cosa nuova; essa germoglierà; non la riconoscerete voi? Sì, aprirò una strada nel deserto, farò scorrere fiumi nella solitudine
Isaia 43 LND

promessa per la chiesa oggi… e per chi la fará sua..

Ho gioito oggi con la parola ho sentito fortemente il Signore ministrarmi e mostrare…

Inviateci un commento in privato (audio o scritto) di come il Signore ti ha parlato.

Siamo siamo suoi testimoni.

DvB
pastore

#02 – 24 Mag 20