NON AMARE IL MONDO

Atti 2 :40 E con molte altre parole li scongiurava e li esortava, dicendo: «Salvatevi da questa perversa generazione».

Generazione perversa:
perversa – skolios – storto, curvo, perverso, malvagio, ingiusto, scontroso, impotente
(che non produce frutto)

Definizioni di Strong: σκολιός skoliós, skol-ee-os ‘; dalla base di G4628; deformato, cioè avvolgimento; in senso figurato, perverso: -collegato, follemente, spiacevole.

Filippesi 2:15
affinché siate irreprensibili e integri, figli di Dio senza biasimo in mezzo ad una generazione ingiusta e perversa, fra la quale risplendete come luminari nel mondo, tenendo alta la parola della vita,

Satana non si oppone a Dio solo per mezzo del peccato e della carnalitá nel cuore degli uomini, egli si oppone a Dio per mezzo di qualsiasi cosa di questo mondo…

At 10:42 Or egli ci ha comandato di predicare al popolo e di testimoniare che egli è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti.

At 20:21 dichiarando solennemente ai Giudei e ai Greci la necessità della conversione a Dio e della fede nel Signor nostro Gesù Cristo.

At 20:24 Ma io non ne tengo alcun conto e la mia propria vita non mi è cara, pur diterminare con gioia il mio corso e il ministero che ho ricevuto dal Signore Gesù, che è di testimoniare pienamente l’evangelo della grazia di Dio.

La santità cristiana in opposizione ai costumi corrotti dei gentili
Ef 4:17 Questo dunque attesto nel Signore, che non camminiate più come camminano ancora gli altri gentili, nella vanità della loro mente,

1P 5:12 Vi ho scritto brevemente per mezzo di Silvano, che io ritengo un fratello fedele, esortandovi e attestandovi che la vera grazia di Dio è quella in cui vi trovate.

NON AMARE IL MONDO.

Più tempo dedichi al mondo ed è più facile che sarai tentato dal principe di questo mondo…

Coloro che avevano creduto alla predicazione e scongiura Pietro:
Atti 2:41 Quelli dunque che ricevettero la sua parola lietamente furono battezzati; in quel giorno furono aggiunte circa tremila persone. 42 Essi erano perseveranti nel seguire l’insegnamento degli apostoli, nella comunione, nel rompere il pane e nelle preghiere. 43 Ed erano tutti presi da timore; e molti segni e miracoli si facevano per mano degli apostoli. 44 Or tutti coloro che credevano stavano insieme ed avevano ogni cosa in comune. 45 E vendevano i poderi e i beni e li distribuivano a tutti, secondo il bisogno di ciascuno. 46 E perseveravano con una sola mente tutti i giorni nel tempio e rompendo il pane di casa in casa, prendevano il cibo insieme con gioia e semplicità di cuore, 47 lodando Dio e godendo il favore di tutto il popolo. E il Signore aggiungeva alla chiesa ogni giorno coloro che erano salvati.

Conclusione

1 Timoteo 4:16 Abbi cura di te stesso e dell’insegnamento, persevera in queste cose perché, facendo così, salverai te stesso e coloro che ti ascoltano.

Non amare il mondo.

ESAMINA TE STESSO

#HorebChiesa