Salmi 6:6Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Io sono esausto a forza di gemere; ogni notte inondo di pianto il mio letto e bagno di lacrime il mio giaciglio.

Nelle difficoltà, nelle avversità, nelle conseguenze dei nostri errori, il nostro punto di vista, mette in discussione, mette in dubbio, l’intervento e la giustizia Divina di Dio.

Dio rimane ed è lo stesso per sempre.

Il problema è che noi uomini vogliamo che Dio intervenga subito, al nostro comando, quando vogliamo noi, come se fosse “il genio di una lampada”, quando noi nei suoi confronti, nel chiamarci continuamente, facciamo ciò che vogliamo della nostra vita senza alcuna limitazione, pensando solo alle nostre scelte e decisioni, appartando Dio, il suo parere e consiglio da tutto.

 

Romani 1:18-30 La Bibbia della gioia
La disobbedienza porta alla morte.

18 Ma Dio manifesta la sua ira dal cielo contro tutti gli uomini peccatori e malvagi, che soffocano nell’ingiustizia la verità. 19 Essi conoscono per istinto la verità che riguarda Dio, perché è stato Dio stesso a mettere questa conoscenza nel loro cuore. 20 Infatti, fin dai tempi dei tempi, gli uomini hanno visto la terra, il cielo e tutto ciò che Dio ha creato, scoprendo così l’esistenza di Dio e la sua infinita, eterna potenza. Perciò non avranno scuse (quando si presenteranno davanti a Dio il giorno del giudizio). 21 Perché, pur conoscendo Dio, non l’hanno accettato, non l’hanno adorato, e tanto meno l’hanno ringraziato per tutto ciò che egli fa per loro di giorno in giorno. Si sono abbandonati, invece, a sciocchi ragionamenti e si sono confusi sempre di più. 22 Pensando di essere intelligenti, hanno dimostrato invece di essere dei pazzi. 23 Allora, invece di adorare il Dio glorioso ed eterno, si sono fatti degli idoli di legno o di pietra, dalla forma di uccelli, animali, serpenti, o di semplici mortali. 24 Perciò, Dio li ha abbandonati ai loro desideri perversi. Che facessero pure quelle cose vili e peccaminose che desideravano fare, contaminando così i loro corpi! 25 Loro, che anziché credere alla verità di Dio, hanno preferito credere alla menzogna, adorando e servendo le cose create, invece del loro creatore, il Signore che è benedetto in eterno. 26 Ecco perché Dio li ha abbandonati a se stessi, presi da passioni infami: donne che, cambiando l’usanza naturale, hanno avuto rapporti con altre donne. 27 E così gli uomini che, anziché avere normali rapporti sessuali con le donne, eccitati dalla libidine gli uni verso gli altri, hanno fatto cose vergognose fra loro; e per questo hanno ricevuto in pieno ciò che meritavano . 28 E, siccome non si sono dati pena di mantenere la vera conoscenza di Dio, il Signore li ha lasciati in balìa della loro mente corrotta. Che facciano pure tutte quelle cose immorali! 29 Eccoli: sono pieni d’ogni specie di peccato e di perversione, di cupidigia e di malignità. Da tutti i pori sprizzano invidia, omicidio, violenza, frode, malignità. 30 Sono traditori, maldicenti, nemici di Dio, arroganti, superbi, vanagloriosi, pensano sempre a nuovi modi di peccare, e sono ribelli ai genitori.

 

Marco 8:36 La bibbia della Gioia

36 Che vantaggio c’è se uno guadagna tutto il mondo, ma poi perde la sua anima?

 

 Il tempo che abbiamo da vivere nella terra è breve con rispetto alla vita eterna.
Perchè spendere il nostro tempo al lamento, alla ricerca della propria giustizia, a soddisfare i propri desideri, piaceri e necessità, a cercare le proprie risposte.

Spendi il tuo tempo nella ricerca di Dio del vero ed unico cammino che ti porterà alla vita eterna, perchè una cosa è certa, non tutti vivremo per l’eternità insieme al nostro Dio.

Romani 8:18La Nuova Diodati (LND)

18 Io ritengo infatti che le sofferenze del tempo presente non sono affatto da eguagliarsi alla gloria che sarà manifestata in noi.

Il sussuro del Consolatore
cambierà ogni “Rumore”