————————————————————————————————————————————————–
Blog JESUS IN MILAN
Blog:
www.ChurchMIlan.wordpress.com
Web Site Milano: www.antioca.it/horeboperadimilano.html
Da: Alessandro Bracuto, Incaricato respondabile della Missione Apostolica di Milano – Italia
Post #33 Collaboratori
————————————————————————————————————————————————–

Collaboradores_01

1 Corinzi 3:9 Noi, infatti, siamo collaboratori di Dio e voi siete il campo di Dio, oppure l’edificio di Dio. (BDG)

Collaboratore: Chi partecipa attivamente a un’impresa, a un’attività, senza esplicare funzioni direttive.
Come collaboratore ognuno ha un compito specifico (dato da Dio) ed insieme ognuno nel proprio compito si lavora, collaborando per la causa di Cristo, per l’edificazione della sua chiesa.

Collaboratori: dal Greco synergos –> aiutare, compagno, cooperare…

collaboratori

Per lavorare con Dio bisogna essere collaboratori.
Prima di essere collaboratori, bisogna essere parte del campo (coltivatori del proprio campo, lavoratori del proprio terreno)

Essere parte del proprio campo è parte del processo di Dio per la nostra vita per arrivare ad essere collaboratori di Cristo.
In questo processo, Dio singolarmente, ci educa, corregge, insegna (sana dottrina, santità, ubbidienza, sottomissione, fede ecc ecc.).

Non possiamo essere collaboratori se non possiamo curare o sistemare il nostro campo.
Se non impariamo rimaniamo nel campo… rimanere nel campo è parte della vita di molti Cristiani, ma può anche essere un problema perchè tutto si può seccare.

in Ebrei 6:1-8 il verso 1 spiega la differenza tra campo e collaboratori, e dal verso 1 all’8 ci spiega lo scopo del campo. (imparare il ravvedimento dalle opere morte e della fede in Dio, la dottrina dei battesimi, dell’imposizione delle mani, della risurrezione dei morti e del giudizio eterno).

Tutto questo se Dio lo permette…

Nel campo impariamo che:

  • Un buon matrimonio collabora
  • Una buona famiglia collabora
  • Una buona chiesa di Cristo collabora

Dio non è un Dio di confusione ma un Dio di ordine… Dio ama l’armonia che è frutto di una collaborazione, che deriva da una buona conoscenza del proprio campo, da un bell’ordine nel proprio campo.

Esistono diversi tipi di collaborazione o cooperazione:

  • Come aiuto nel tempo della debolezza o stanchezza. (Esodo 17:12)
  • Per realizzare una grande opera. (Neemia 4:16-17)
  • Per dare potere alla preghiera. (Matteo 18:19)
  • Per portare persone a Cristo (Marco 2:3; Marco 6:7; Filippesi 1:27)

Tutto questo se Dio lo permette (Ebrei 6:3)

Attenzione alla sana dottrina, al nostro comportamento (santità), alla nostra ubbidienza, alla nostra sottomissione, alla nostra relazione personale con Dio, tutto questo forma un buona campo, quindi pronti ad essere collaboratori, ed insegnare ad altri il proprio campo.

Molti rimarrano fino alla fine nel campo e alcuni passeranno come collaboratori.

Non si può essere collaboratori finchè non conosciamo, custodiamo, curiamo il nostro campo.

Come è il nostro campo? di cosa ha bisogno? Cristo è la risposta, perchè nessuno può essere un buon campo senza Cristo…

Siamo un edificio un tempio… un tempio dello Spirito Santo.
E’ tempo di curare o ricostruire questo tempio.

Curiamo le fondamenta, costruiamo fondamenta solide, altrimenti alla prima tempesta tutto si distruggerà o perderà.

Piano di Salvezza

Dio vi Benedica

————————————————————————————————————————————————–

TO280914 Foto Sito00_Fotor_Fotor

Pace di Cristo
Ministro Bracuto Alessandro
Cell. 334 3918793 (WIND)
Mail:ChurchMilan@gmail.com
Blog: www.ChurchMIlan.wordpress.com
Web:
http://www.antioca.it/horeboperadimilano.html

————————————————————————————————————————————————