COFFE TIME

Il ravvedimento porta al perdono. Noi ci ravvediamo e Dio perdona. Il ravvedimento e il perdono non sono dei concetti difficili. Il ravvedimento è la nostra azione e il perdono è la risposta di Dio nel Suo perfetto amore per noi.

Ciò che ora vi diciamo l’abbiamo udito da Gesù: Dio è luce e in lui non c’è tenebra. Se noi diciamo: «Siamo uniti a lui», e poi viviamo nelle tenebre, siamo bugiardi e non viviamo nella verità. Invece, se viviamo nella luce come Dio è nella luce, siamo uniti gli uni con gli altri e la morte di Gesù, il *Figlio di Dio , ci libera da tutti i nostri peccati. Se diciamo: «Siamo senza peccato», inganniamo noi stessi, e la verità di Dio non è in noi. Se invece riconosciamo apertamente i nostri peccati, Dio li perdonerà, perché egli mantiene la sua parola. Egli ci libererà da tutte le nostre colpe, perché è buono. Se diciamo: «Non abbiamo mai commesso peccato», facciamo di Dio un bugiardo, e la sua parola non è in noi.

1 Giovanni 1:5‭-‬10 ICL00D