15253560_702899009860500_5357984085785914097_n

Perdono parte 2

Romani 2:3 E pensi forse, o uomo che giudichi coloro che fanno tali cose e tu pure le fai, di scampare al giudizio di Dio?

Molti dicono di perdonare, ma appena succede qualcosa, ricordano.
Nella stessa chiesa, le stesse persone che si dicono cristiane, molte volte dicono: “ti perdono”, ma appena ti “giri” ti giudicano, sparlano, criticano, molte volte ti evitano o quando ti vedono fanno finta che va tutto bene.
La parola di Dio a queste persone le chiama ipocriti.

Perdonare è come mettere una grossa pietra, sopra la “situazione”.
Spostare una grossa pietra, richiede un grosso sforzo e fatica, che umanamente e impossibile, quindi solo con l’aiuto di Dio si può fare questo.
Quindi perché fare un doppio sforzo per togliere nuovamente la pietra e vedere, ricordarsi cosa c’era sotto?

Gesù l’unico che può giudicare, difende, perdona, dimentica e salva.

Giov 8:7 E, come essi continuavano ad interrogarlo, egli si alzò e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei». 8 Poi, chinatosi di nuovo, scriveva in terra.

allora???
quindi???
cosa fare???

Oggi non giudicare più, ma inizia a perdonare, come Cristo ti ha perdonato.

Dio vi benedica.

alessandro@antioca.it