Anche le donne anziane tengano un comportamento degno di persone credenti: non facciano pettegolezzi e non siano schiave del vino. Invece sappiano dare buoni consigli,  per insegnare alle donne più giovani ad amare il marito e i figli, le aiutino a essere prudenti, caste e buone, ad aver cura della casa e a essere sottomesse ai loro mariti. Così nessuno potrà dir male della *parola di Dio .  Usa parole corrette, che non possano essere criticate, in modo che gli oppositori si sentano a disagio, non avendo nulla da dire contro di noi.
Tito 2:3‭-‬5‭, ‬8 ICL00

Un giusto parlare, condito con sale.

Abbiamo responsabilità nel nostro parlare,  agire, reagire ecc ecc… affinché portiamo una buona testimonianza non solo di noi, ma soprattutto della parola di Dio, di Cristo e della sua chiesa.

Quindi questa responsabilità ha un ordine:
1. Uomini,  mariti.
2. Donne, mogli.
3. Giovani, figli.

Se tutto è ok:
Lodavano Dio ed erano ben visti da tutta la gente. Di giorno in giorno il Signore aggiungeva alla comunità quelli che egli salvava.
Atti 2:47 ICL00

Buona lettura Tito 2
Ministro : Alessandro@antioca.it