“Seguimi”

Continuando con il tema desideri e necessità
parte 3

Seguimi…

Poi un altro dei suoi discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre».
Matteo 8:21 LND

Poi disse ad un altro: «Seguimi!». Ma quello rispose: «Signore, permettimi prima di andare a seppellire mio padre».
Luca 9:59 LND

Seguimi, una piccola ma importante parola per chi si è convertito ed ha deciso di ubbidire al Signore, onorarlo e servirlo.

Questa azione richiede una cambio importante nella vita del credente.

Gesù ci dà una lezione importante per seguirlo…

Dimentica i tuoi desideri affinché puoi compiere le necessità degli altri…

Sono tempi dove gli stessi credenti stanno tornando a dare più importanza ai propri desideri e bisogni tralasciando le necessità del perduto

Nel trasloco da Torino a Milano, ci troviamo in una situazione dove avevamo tutto nella casa di Milano, ma con tantissime cose da sistemare.
Non avendo l’aiuto di nessuno ci trovavamo obbligati a fare tutto da soli, continuando a fare anche il lavoro per il Signore, scopo per la quale ci siamo trasferiti.

Un sabato ci consegnano la nostra cucina che avevamo a Torino, ed avevamo un grande desiderio di montarla subito per poter cucinare. Le difficoltà erano diverse in quanto la cucina non ci stava andava adattata completamente, alcuni pezzi modificati ecc ecc… Insieme a noi era presente il papà dei padroni di casa che ci ha dato diversi consigli e suggerimenti per adattarla.
Ma chi avrebbe fatto questo tipo di lavoro?
Io e mia moglie lavoriamo tutto il sabato perché era nostro desiderio avere tutto apposto prima della domenica che dovevamo andare al culto e non saremmo riusciti a fare nulla al nostro ritorno.
Ma rimaneva un problema… …la cucina…
La domenica mattina andiamo al culto come sempre e tornando a casa Dio ci aveva fatto un regalo… …aveva messo nel cuore del papà dei padroni di casa di contarci la cucina… …al nostro ritorno aprendo la porta tutto era perfetto e non solo, non ha voluto nemmeno un euro.

Abbiamo imparato una grande lezione…

PRIMA IL REGNO DI DIO… e la scrittura dice che il resto delle cose saranno SOPRAGGIUNTE… aggiunte con ABBONDANZA.

Dio sapeva il nostro desiderio, MA la necessità delle anime e della nostra anima è molto più importante.

Molti sono chiamati pochi gli scelti…
la differenza e nel capire che desideri e necessità non sono la stessa cosa e non hanno la stessa priorità.

Dice ancora la scrittura che non tutti coloro che diranno Signore Signore entreranno nel regnondei cieli MA COLORO CHE FARANNO LA VOLONTÀ DEL PADRE (le necessità).

Conclusione

Siamo stati chiamati non a supplire i nostri desideri che sono frutto della carne, ma a compiere il lavoro per il Signore per le necessità delle anime perdute che non conoscono Cristo che erano come te quando qualcuno ha messo da parte tutti suoi bisogni e desideri per compiere la tua necessità di conoscere la salvezza…

Tempo di pensare meno a se stessi, applicare la strategia di Gesu e discepolare come ci ha comandato il Signore Gesù e come fece dopo aver detto ai discepoli… “SEGUIMI”

Buona meditazione

www.Horeb.Antioca.it
www.t.me/HorebMilano