Dio non vuole una fede privata 2/2

Molti credono di avere fede ma non la proclamano, non mostrano le opere della loro fede, la tengono privata.

“Questo è personale…”

tutto ciò che Cristo fa in noi non è privato, ma deve essere manifestato affinchè credano in Lui e non in noi.

Una fede senza opere è una fede morta e senza fede non possiamo piacere a Dio…

Quando diciamo che Crediamo, siamo consapevoli che implica il proclamare ciò che noi crediamo…
Per seguire Gesù comporta crede IN Gesù…
Crede in Gesù implica proclamare A Gesù…

ovvero la nostra fede non può essere silenziosa, privata

Non basta dire io credo, non basta dire ho fede… bisogna proclamare…

Giovanni 4 LND
10 Gesù rispose e le disse: «
Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: “Dammi da bere”, tu stessa gliene avresti chiesto, ed egli ti avrebbe dato dell’acqua viva».

Giovanni 4 LND
16 Gesù le disse: «Va’ a chiamare tuo marito e torna qui».

Giovanni 4 LND
28 La donna allora,
lasciato il suo secchio, se ne andò in città e disse alla gente: 29 «Venite a vedere un uomo che mi ha detto tutto quello che io ho fatto; non sarà forse lui il Cristo?». 30 Uscirono dunque dalla città e vennero da lui.

La Samaritana ha creduto alle parole di Gesù… non ha dubitato, ha lasciato tutto quello che aveva, ed è corsa in città….

dimostrazione della sua fede e proclamazione…

La fede non può essere privata.

Dio non vuole che la tua fede sia privata.

continuerà —>

#02 – 08 Lug 20